I misteri della voce umana

di Maurizio De Cicco

I misteri della voce umana

18 Giugno 2022 Articoli 2

I misteri della voce umana

Si dice che in origine il Canto fu Poesia cantata. Oppure adoperando un’altra definizione, il Canto è Parola in veste musicale. Niente di più vero. Nella sua massima espressione il binomio Poesia e Musica esprime la Forza e la Potenza, quando a questa coppia si aggiunge il terzo elemento: la Voce umana. Che ovviamente deve essere non solo intonata, ma anche bene impostata. E qui entrano in gioco le varie scuole di formazione per Poeti, Musicisti e Cantanti. Per non perdersi nei meandri delle varie combinazioni artistiche, possiamo vedere come i testi poetici possono essere interpretati in chiave musicale. Non è un discorso così semplice come può sembrare. Anzi, di semplice non c’è proprio nulla. In una intervista rilasciata all’allora E.I.A.R., il famosissimo tenore Giacomo Lauri Volpi (1892-1979), negli anni quaranta del millenovecento, affermava che i cantanti di oggi (riferendosi a quegli anni), davano voce al corpo e non all’anima. In uno dei suoi trattati “I misteri della voce umana”, Dall’Oglio Editore, Varese, 1957, nel capitolo “Parola scenica e voce oratoria” a p.299, scrive:

“Trasformare le vibrazioni meccaniche della laringe in vibrazioni metafisiche, assecondando un intimo principio emotivo, recuperando la materia e partecipando al “Jeu de la Saggesse” che regola l’universo fondendo spirito e realtà in motivo e vita di pura conoscenza, non è compito soltanto della voce teatrale, o, in genere, lirica. L’oratore, sacro o profano che sia, e l’attore di prosa hanno il preciso dovere, se intendono essere efficaci e convincenti, se vogliono dilettare commuovere educare gli animi, di conoscere l’estetica dei suoni: la ortofonia e la eufonia, associate alla euritmia del respiro e della parola, col fine di destare quella specie, tanto comunicativa e associativa, d’indiamento che è la euforia, lo stato di grazia, per cui l’anima riceve, in comunione estetica, la vita divina”.

Per cercare di interpretare le parole del tenore, uno dei più bravi e completi che siano mai vissuti, propongo il video di questa artista toscana che esprime la propria voce attraverso la bellezza esteriore quella interiore.

E non credo di esagerare…

https://www.youtube.com/watch?v=WzceCvVEbpI 

 

2 risposte

  1. Renata bundi ha detto:

    D’accordissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.